Vr Kids

La nuova frontiera: mentre Bruno gioca con il robot virtuale e costruisce cose, la mamma lo controlla e lo aiuta nelle manipolazioni difficili (duplicando il visore su un qualsiasi cellulare) Il punto é che ha preso da solo e si é montato la VR, entrando nella stanza giochi: “sono nella mia altra casa”. L’ha provata per la prima volta pomeriggio dopo aver visto il fratello ed é già a suo agio.. Sto indagando fino a che punto la cosa può essere problematica per questa giovane età.. ma finché le app sono adatte (niente paura o violenza o vertigini) sembra non ci siano controindicazioni. Ricordiamo che in alcuni reparti pediatrici la VR é usata per aiutare i bambini ospedalizzati. Vi terremo aggiornati!

Per ricevere aggiornamenti quotidiani iscriviti al Canale Telegram o alla Newsletter settimanale, e condividi se vuoi aiutare:
Stefano Cecere
Stefano Cecere
Play well, Die Happy! Autore, Educatore, Sviluppatore, Umanista, Papà.

Ricerco, Sviluppo e Condivido nell’intersezione tra Giochi, Educazione, Tecnologie Digitali, Creatività, Filosofia e attivismo Umanista per una Politica 2042. Senza troppe aspettative ma almeno mi diverto nel tentativo :) ah e papà 2x

Prossimo
Precedente

Correlato