“Stele di Rosetta” contemporanee

Ovvero se conosci molto bene un libro, o un film, rileggerlo in altre lingue, sopratutto la sua lingua originale, è un ottimo modo per godersi il libro e imparare le lingue.
Ricordo da ragazzino imparai l’inglese rileggendo The Lord of the Rings (lo so molto nerd), ma il Piccolo Principe è più semplice, corto e anche amichevole.
Lo suggerirò a mio figlio… ma credo dovrà essere un videogioco o un anime 🙂

Per ricevere aggiornamenti quotidiani iscriviti al Canale Telegram o alla Newsletter settimanale, e condividi se vuoi aiutare:
Stefano Cecere
Stefano Cecere
Play well, Die Happy! Autore, Educatore, Sviluppatore, Umanista, Papà.

Ricerco, Sviluppo e Condivido nell’intersezione tra Giochi, Educazione, Tecnologie Digitali, Creatività, Filosofia e attivismo Umanista per una Politica 2042. Senza troppe aspettative ma almeno mi diverto nel tentativo :) ah e papà 2x

Prossimo
Precedente