Nonviolenza: 198 tecniche nonviolente

penso gli amici gradiranno e si faranno anche due risate ( tipo i “fannulloni” che correranno al punto 65, i motociclisti al 43.. 🙂

chi sa spiegarmi il 57 (rifiuto lisitratico) o il 118 (hartal)?

questi punti sono tratti dai libri di Gene Sharp, che li analizza poi tutti, con tanto di riferimenti storici. se ti interessa i libri sono scaricabili gratuitamente in italiano da qui: http://www.aeinstein.org

(qui a lato la locandina dell’incontro sulla nonviolenza che abbiamo organizzato a monza la scorsa primavera)

TECNICHE NONVIOLENTE

Protesta e persuasione nonviolenta

Dichiarazioni formali

  1. Discorso pubblico
  2. Lettera di opposizione o di sostegno
  3. Dichiarazioni da parte di organizzazioni e istituzioni
  4. Sottoscrizione di dichiarazioni pubbliche
  5. Dichiarazioni di accusa e di intenzioni
  6. Petizione di gruppo o di massa

Forme di comunicazione rivolte ad un pubblico più vasto

  1. Slogan, caricature e simboli
  2. Striscioni, manifesti e forme di comunicazione visiva
  3. Volantini, opuscoli e libri
  4. Giornali e riviste
  5. Dischi-CD, radio e televisione
  6. Internet
  7. Scritte aree e sul terreno

Rimostranze di gruppo

  1. Delegazione
  2. Finta onorificenza
  3. Gruppo di pressione sui parlamentari
  4. Picchettaggio
  5. Contro-elezione

Azioni pubbliche simboliche

  1. Esposizione di bandiere e colori simbolici
  2. Abbigliamenti simbolici
  3. Preghiere e funzioni religiose
  4. Recapito di oggetti simbolici
  5. Spogliarsi per protesta
  6. Distruzione dei propri beni
  7. Illuminazioni simboliche
  8. Esposizione di ritratti
  9. Ricoprire di vernice per protesta
  10. Variare la segnaletica ed i nomi delle strade
  11. Suoni simbolici
  12. Rivendicazione simbolica
  13. Gesti irriverenti

Pressioni su singoli individui

  1. “Ossessionare” i funzionari
  2. Schernire i funzionari
  3. Fraternizzare
  4. Veglia

Spettacoli e musica

  1. Satira e umorismo politici
  2. Spettacoli teatrali e musicali
  3. Canti

Cortei

  1. Marcia
  2. Corteo
  3. Processione religiosa
  4. Pellegrinaggio
  5. Sfilata motorizzata

Onoranze ai morti

  1. Lutto politico - Parodia di funerale
  2. Corteo funebre dimostrativo
  3. Onoranze a luoghi di sepoltura

Riunioni pubbliche

  1. Assembramento di protesta o di sostegno
  2. Raduno di protesta
  3. Riunione di protesta camuffata
  4. Teach-in (dibattito con esperti)

Abbandoni e rinunce

  1. Abbandono di un luogo per protesta
  2. Silenzio
  3. Rinuncia ad onorificenze
  4. Volgere le spalle

Non collaborazione sociale

Ostracismo nei confronti delle persone

  1. Boicottaggio sociale
  2. Boicottaggio sociale selettivo
  3. Rifiuto lisistratico
  4. Scomunica
  5. Interdetto

Non collaborazione con eventi, consuetudini ed istituzioni sociali

  1. Sospensione di attività sociali e sportive
  2. Boicottaggio di attività sociali
  3. Sciopero studentesco
  4. Disobbedienza sociale
  5. Ritiro da istituzioni sociali

Ritiro dal sistema sociale

  1. Restare a casa
  2. Noncollaborazione personale sociale
  3. “Fuga” di lavoratori
  4. Asilo
  5. Sparizione collettiva
  6. Emigrazione di protesta

Non collaborazione economica: i boicottaggi economici

Azioni da parte di consumatori

  1. Boicottaggio da parte di consumatori
  2. Rifiuto di consumare beni boicottati
  3. Politica di austerità
  4. Rifiuto di pagare affitti
  5. Rifiuto di prendere in affitto
  6. Boicottaggio nazionale da parte di consumatori
  7. Boicottaggio internazionale da parte di consumatori

Azioni da parte di lavoratori e produttori

  1. Boicottaggio da parte di lavoratori
  2. Boicottaggio da parte di produttori

Azioni da parte di mediatori

  1. Boicottaggio da parte di fornitori e distributori

Azioni da parte di proprietari e negozianti

  1. Boicottaggio da parte di commercianti
  2. Rifiuto di affittare o vendere proprietà
  3. Serrata
  4. Rifiuto di assistenza industriale
  5. Sciopero generale di negozianti
  6. Ritiro di depositi bancari
  7. Rifiuto di pagare contributi, quote e tasse
  8. Rifiuto di pagare debiti o interessi
  9. Taglio di fondi e crediti
  10. Rifiuto fiscale
  11. Rifiuto di moneta governativa

Azione da parte di governi

  1. Embargo interno
  2. Lista nera di commercianti
  3. Embargo di venditori internazionali
  4. Embargo di compratori internazionali
  5. Embargo di commercio internazionale

## Non collaborazione economica: Gli scioperi

Scioperi simbolici

  1. Sciopero di protesta
  2. Sciopero lampo, a singhiozzo

Scioperi dell’agricoltura

  1. Sciopero di contadini
  2. Sciopero di braccianti

Scioperi di gruppi particolari

  1. Rifiuto del lavoro coatto
  2. Sciopero di prigionieri
  3. Sciopero di artigiani
  4. Sciopero di professionisti

Scioperi normali dell’industria

  1. Sciopero aziendale
  2. Sciopero dell’industria
  3. Sciopero di solidarietà

Scioperi limitati

  1. Sciopero per settori (abbandono progressivo per settori)
  2. Sciopero a ditte alterne
  3. Sciopero dei ritmi di lavoro
  4. Sciopero bianco
  5. Assenza per finta malattia (sick-in)
  6. Sciopero per dimissioni
  7. Sciopero limitato
  8. Sciopero selettivo

Scioperi di più industrie

  1. Sciopero diffuso
  2. Sciopero generale

Combinazioni di scioperi e blocchi economici

  1. Hartal
  2. Blocco economico

Non collaborazione politica

Rifiuto dell’autorità

  1. Sospensione o ritiro della fedeltà
  2. Rifiuto di sostegno pubblico
  3. Pubblicazioni e discorsi che invitano alla resistenza

Noncollaborazione di cittadini col governo

  1. Boicottaggio di organi legislativi
  2. Boicottaggio di elezioni
  3. Boicottaggio di impieghi e di cariche governative
  4. Boicottaggio di ministeri, enti e altri organismi governativi
  5. Ritiro da istituzioni educative governative
  6. Boicottaggio di organizzazioni filogovernative
  7. Noncollaborazione con le forze dell’ordine
  8. Rimozione di segnale e cartelli
  9. Rifiuto di accettare l’imposizione di funzionari pubblici
  10. Rifiuto di sciogliere istituzioni esistenti

Alternative dei cittadini all’obbedienza

  1. Sottomissione lenta e riluttane
  2. Non obbedienza in assenza di sorveglianza diretta
  3. Non obbedienza popolare
  4. Disobbedienza dissimulata
  5. Rifiuto di sciogliere un’assemblea o una riunione
  6. Sedersi per terra (sit-down)
  7. Noncollaborazione con coscrizioni e deportazioni
  8. Nascondersi, fuggire ed assumere falsa identità
  9. Disobbedienza civile a leggi “illegittime”

Azioni da parte di personale governativo

  1. Rifiuto selettivo di collaborazione da parte di funzionari governativi
  2. Blocco di linee di comando e di informazione
  3. Temporeggiamento e ostruzionismo
  4. Noncollaborazione amministrativa generale
  5. Noncollaborazione giudiziaria
  6. Inefficienza deliberata e noncollaborazione selettiva da parte di forze dell’ordine
  7. Ammutinamento
  8. Scappatoie e ritardi semi-legali
  9. Noncollaborazione da parte di unità costitutive del governo

Azioni governative internazionali

  1. Cambiamenti in rappresentanze diplomatiche e di altro tipo
  2. Ritardo e annullamento di incontri diplomatici
  3. Rifiuto di riconoscimento diplomatico
  4. Rottura di relazioni diplomatiche
  5. Ritiro da organizzazioni internazionali
  6. Rifiuto di ammissione in organizzazioni internazionali
  7. Espulsione da organizzazioni internazionali

Intervento nonviolento

Intervento psicologico

  1. Esposizione volontaria a fattori di disagio
  2. Digiuno / sciopero della fame
  3. Contro-processo
  4. Azione di molestia nonviolenta

Intervento fisico

  1. Occupazione di un luogo restando seduti (sit-in)
  2. Occupazione di un luogo restando in piedi (stand-in)
  3. Occupazione di un mezzo di trasporto (ride-in)
  4. Occupazione di una spiaggia (wade-in)
  5. Occupazione di un luogo continuando a muoversi (mill-in)
  6. Occupazione di un luogo di preghiera (pray-in)
  7. Incursione nonviolenta
  8. Incursione aerea nonviolenta
  9. Invasione nonviolenta
  10. Interposizione nonviolenta
  11. Ostruzione nonviolenta
  12. Occupazione nonviolenta

Intervento sociale

  1. Instaurazione di nuovi modelli sociali
  2. Sovraccarico di servizi pubblici
  3. Rallentamento di affari commerciali (stall-in)
  4. Intervenire con un discorso (speak-in)
  5. “Teatro-guerriglia”
  6. Istituzioni sociali alternative
  7. Sistema di comunicazione alternativo

Intervento economico

  1. Sciopero alla rovescia
  2. Sciopero con occupazione del posto di lavoro
  3. Occupazione nonviolenta della terra
  4. Sfida di blocchi
  5. Falsificazione motivata politicamente
  6. Acquisto preclusivo
  7. Blocco di capitali finanziari
  8. Vendita sottocosto
  9. Patrocinio selettivo
  10. Mercato alternativo
  11. Sistema di trasporto alternativo
  12. Istituzioni economiche alternative

Intervento politico

  1. Sovraccarico di sistemi amministrativi
  2. Pubblicizzazione dell’identità di agenti segreti
  3. Cercare di farsi arrestare
  4. Disobbedienza civile a leggi “neutrali”
  5. Proseguimento del lavoro senza collaborazione
  6. Doppia sovranità e governo parallelo
Per ricevere aggiornamenti quotidiani iscriviti al Canale Telegram o alla Newsletter settimanale, e condividi se vuoi aiutare:
Stefano Cecere
Stefano Cecere
Play well, Die Happy! Autore, Educatore, Sviluppatore, Umanista, Papà.

Ricerco, Sviluppo e Condivido nell’intersezione tra Giochi, Educazione, Tecnologie Digitali, Creatività, Filosofia e attivismo Umanista per una Politica 2042. Senza troppe aspettative ma almeno mi diverto nel tentativo :) ah e papà 2x

Prossimo
Precedente

Correlato