Livello 11

penso a quante volte, da genitori, dobbiamo valutare e scegliere se obbligare i figli a fare una cosa o meno.

quanto viviamo tra il cercare di assecondarli e l’indirizzarli verso ciò che riteniamo il meglio per loro (e qui a capire cosa sia il meglio per loro, non per noi)

senza affrontare nuove sfide sempre leggermente al di sopra della propria “comfort zone” (come la chiamano oggi) si rischia di rimanere in stallo o di non trovare i propri motivi.

e vederti suonare uno strumento in orchestra, tra l’altro impegnativo perché “mi sentono tutti perché è squillante, mi viene da suonare piano” (il glockenspiel) sento che abbiamo fatto la scelta giusta.

stai superando le tue resistenze imparando a stare con gli altri.

hai vinto il Boss numero 10. benvenuto nel livello 11!

Per ricevere aggiornamenti quotidiani iscriviti al Canale Telegram o alla Newsletter settimanale, e condividi se vuoi aiutare:
Stefano Cecere
Stefano Cecere
Play well, Die Happy! Autore, Educatore, Sviluppatore, Umanista, Papà.

Ricerco, Sviluppo e Condivido nell’intersezione tra Giochi, Educazione, Tecnologie Digitali, Creatività, Filosofia e attivismo Umanista per una Politica 2042. Senza troppe aspettative ma almeno mi diverto nel tentativo :) ah e papà 2x

Prossimo
Precedente

Correlato